LVCILLA MODESTA

Moglie del Tribuno CLARVS, è una fondatrice della LEGIO VI FERRATA.

Lei è la segretaria del Gruppo, organizza tutta la complessa burocrazia che occorre per poter fare avanzare la nostra Legione nella vittoria .. SALVE DOMINAE!

 

 


FLAVIA NAEVIA LIXILLA

Flavia Naevia Minor, alias Alessia Zanitzer, archeologa in servizio presso gli scavi di Aquileia. Nata con l’archeologia nel sangue, già a 7 anni si cimentava con la traduzione dei geroglifici. Nonostante le sue radici provengano dal Norico, ama profondamente la cultura classica e il pensiero filosofico greco. Cercava un gruppo con il quale portare avanti progetti di archeo-sperimentazione, per poter approfondire la cultura romana e provare in prima persona le sfide quotidiane che affrontavano i nostri antenati. Ma iscrivendosi in Legio VI Ferrata ha trovato molto di più! Fratelli e sorelle con cui condivide non solo la rievocazione, ma anche i momenti belli e brutti della vita di tutti i giorni; insomma una vera e propria famiglia per lei! Si occupa dello studio delle tecniche di tessitura e sta lavorando alla realizzazione di alcuni campioni di reperti tessili. In campo si occupa sempre di trovare l’acqua per poter poi dissetare i fratelli quando rientrano dalle battaglie, per questo si è guadagnata il soprannome di portatrice d’acqua (vivandiera), ovvero di LIXILLA!


ANNIA SEVERA SITIA

ANNIA è la sarcinatrix, confeziona tuniche, rammenda e cuce per i suoi Fratelli Legionari. Aiuta sempre le sue Sorelle durante la preparazione dei pasti ed ama trascorrere il suo tempo con gli altri membri del Gruppo, chiacchierando e sorseggiando sempre del buon vino, ed è per questo che il soprannome che le è stato dato da suo Fratello Luscus è SITIA (assetata). Sempre solare ed allegra, le piace ridere e scherzare, considera la Legio la sua Famiglia.

 


CARMIOS CATALVS GEMINVS   

CARMIOS CATALVS GEMINVS, Alias Max Berger da Tergeste (Trieste), del popolo dei Catali, confederato.

Doctor nell’addestramento di hastae, jaculae e verruta, ars sagittaria, Carpentarius sagittarius. Storico di tradizioni celtiche ed illiriche, conosce greco e latino.  Sagittario, Explorator, addestrato come hoplo-machos e machairoforo, non ama il lusso sfrenato e la politica romana, ma li studia per formazione. Apprezza la fratellanza e solidarietà militare dei suoi compagni legionari, ed un brindisi in loro compagnia.

 


 

VIBIA NVMERIA MACVLA

Vibia Numeria Macula, alias Lucia Negro, dopo avere conosciuto altre Rievocatrici della LEGIO VI FERRATA durante una Rievocazione storica in Britannia sul Vallo di Adriano (VALLVM AELIVM), ha deciso di entrare a fare parte della Legione. Le piace lavorare il legno e ama lavorare il metallo.

 

 


 

OLYMPIA PTOLEMAIOS / ΟΛΥΜΠΙΑ ΠΤΟΛΕΜΑΙΟΣ

Originaria di Scolacium, in Magna Grecia e discendente da una famiglia di mercanti ellenici, è una lixa (vivandiera); la sua attività commerciale si sviluppa prevalentemente al seguito della Legio VI Ferrata; è coniunx del legionario Marcus Claudius Aemilianus.

 

 

 


LVCIVS AEMILIVS GALLICVS

Lucius Aemilius Gallicus, alias Michele Foschi. Seppur nato schiavo nella villa della gens Aemilia collocata nella pianura centuriata presso (Curvae) Caesena poco a nord di Ariminum, ha ricevuto la manumissio ed ora è un liberto. Ha deciso di seguire il suo ex padrone arruolato nella Legio VI Ferrata offrendo i suoi servigi di Faber Ferrarius, fabbro. Si diletta di metallurgia e archeometallurgia, piccole lavorazioni in ferro battuto, archeologia sperimentale.


FABIA PICENA

Annunci