CLARVS IVLIVS FIDELISCLARVS IVLIVS FIDELIS

LEGATVS LEGIONIS – Legato della legione (Console durante le rievocazioni storiche di epoca romano-repubblicana), comandante supremo della Legio VI Ferrata. Alias Matteo Fornasari, egli è l’ufficiale superiore più alto in grado della legione, di rango senatorio e nominato direttamente dall’imperatore. E’ il fondatore della Legio VI Ferrata, colui che presiede il quartier generale ed amministra la legione, anche per la sua componente civile. CLARVS ama la vita da campo in mezzo ai propri legionari, con i quali condivide anche i pasti, come i grandi generali di Roma.


QVINTVS FABIVS MAXIMVSQVINTVS FABIVS MAXIMVS

PRAEFECTVS CASTRORVM – Prefetto di campo della Legio VI Ferrata, egli sovrintende all’organizzazione dell’accampamento militare romano ed è il terzo ufficiale più alto in grado, dopo il comandante di legione ed il tribuno laticlavio. Alias Massimo Roncali, questo ufficiale veterano guarda al futuro con sguardo lungimirante e speranzoso, pensando a svolgere bene il suo principale compito, cioè far rispettare le regole ed il diritto romano all’interno del castra.


LVCIVS VIRGINIVS ATRIATICVSLVCIVS VIRGINIVS ATRIATICVS

CENTVRIO PRIMVS PILVS – Centurione Primipilo della Legio VI Ferrata, egli è il Centurione di rango più elevato della legione ed è il comandante della prima centuria della prima coorte. VIRGINIVS ATRIATICVS, alias Stefano Venuto, in qualità di PRIMVS PILVS è l’unico centurione ad essere ammesso al quartier generale, assieme agli ufficiali di grado superiore. Soldato di grande e provata esperienza, difficilmente una legione potrebbe avere un centurione migliore.


MARCVS SEXTIVS CATOMARCVS SEXTIVS CATO

CENTVRIO POSTERIOR – Centurione della Legio VI Ferrata, comandante della seconda centuria del manipolo. Alias Christian Tampieri, egli è un veterano e combattente eccezionale, dotato di grande carisma e del temperamento necessario a mantenere la disciplina. Il CENTVRIO CATO è una sicurezza per i suoi legionari sul campo di battaglia, per la sua esperienza e per il sangue freddo che dimostra nell’impartire sempre gli ordini giusti, anche nelle situazioni più difficili.


 

ANTONIVS VIRGINIVS ATRIATICVSANTONIVS VIRGINIVS ATRIATICVS

AQVILIFER – Aquilifero della Legio VI Ferrata, è il portatore dell’aquila emblema della legione. ANTONIVS, alias Antonio Checchetto, è un sottufficiale veterano particolarmente valoroso, perchè l’aquila legionaria è un’insegna sacra, la quale non deve essere abbandonata o cadere in mani nemiche per nessuna ragione, e pertanto deve essere onorata e difesa fino alla morte.


 

 


CAIVS MVTIVS METELLVScaivs-mvtivs-metellvs_nuova-foto-profilo

CORNICEN – Suonatore di corno (cornu), cioè del caratteristico strumento musicale ricurvo. MVTIVS METELLVS, alias Carlo Morelli, da Rodigium (Rovigo), è un sottufficiale veterano, incaricato di trasmettere con lo strumento a fiato le segnalazioni ed i comandi ricevuti dal centurione o dagli ufficiali superiori. Egli è uno dei più valenti milites della legione, un soldato sul quale il centurione può fare sicuro affidamento.


FVLVIUS METELLVS PRIMVSFVLVIUS METELLVS PRIMVS GERMANICVS

SIGNIFER – Signifero, portatore dell’insegna (signum) del reparto.

METELLVS PRIMVS, alias Fabrizio Barbieri, è un sottufficiale veterano, che svolge con dedizione l’impegnativo compito di custodire e di trasportare l’insegna, sia in marcia che in battaglia, difendendola se necessario con la vita. Il signum, come insegna di manipolo o di centuria, costituiva infatti il punto di riferimento costante per i soldati che ne facevano parte e doveva inoltre segnalare, con semplici movimenti ben visibili, le manovre che il reparto doveva effettuare.

 


CAIVS CLAVDIVS QVINTILIANVS TENAX

CAMPIDOCTOR – Addestratore delle reclute della Legio VI Ferrata.

Nato da una famiglia celta romanizzata e cliente della famiglia di Quintilio Varo, alle pendici del Carso, nelle vicinanze del mitico fiume Timavo, Lucio Claudio Quintiliano Tenax, alias Piero Cechet, si è presto arruolato nell’esercito per sfuggire da una vita da artigiano. Da allora ha fatto carriera, ottenendo presto il ruolo di decano e, successivamente di optio ed infine di campidoctor Viene chiamato da tutti Luscus (il guercio), a causa di una ferita che ha limitato la vista di un suo occhio.

 


AVLVS FABRICIVS NORICVS

OPTIO – Legionario veterano della Legio VI Ferrata. NORICVS, alias Fabrizio Olivotto, è un legionario instancabile durante le marce e nelle mansioni che un buon soldato è tenuto a svolgere nell’accampamento romano. Sempre disponibile a dare una mano ai suoi commilitoni, egli è un esempio per i compagni del suo contubernium ed è una pietra miliare della legione.

 


MARCVS CLAVDIVS AEMILIANVS 

TESSERARIVS della Legio VI Ferrata.

Soldato scelto incaricato di far circolare la parola d’ordine, scritta su una tavoletta di legno denominata “tessera”. Originario della Città Eterna, ora risiede nella regione italica della Venetia et Histria. AEMILIANVS, alias Emiliano Ciaralli, dopo aver portato a compimento le marce con tenace resistenza, presta di buon grado il suo esperto contributo nelle didattiche sull’esercito romano, che la Legio VI Ferrata svolge a beneficio del pubblico durante le rievocazioni storiche.

 


TITVS SAVFEIVS TORMENTATITVS SAVFEIVS TORMENTA

MILES – Legionario decorato della Legio VI Ferrata. Alias Simone Tretti, il suo soprannome (signum) “TORMENTA” gli è stato dato dai suoi commilitoni in seguito a questo aneddoto realmente accaduto: dopo essere stato scaraventato in aria con la sua auto da un terribile tornado, il giorno dopo, seppur ferito, TITVS ha regolarmente raggiunto i suoi Fratelli (Fratres) della Legio VI Ferrata, partecipando ad una rievocazione storica e ad una vittoriosa battaglia.

 


LVCIVS FLAVIVS SEVERVS DARIVS

MILES – Legionario della Legio VI Ferrata. DARIVS, alias Dario Andretta, da Patavium (Padova), nella vita civile è ingegnere e si occupa di qualità cliente in un’azienda metalmeccanica. Da sempre appassionato di storia antica, dopo avere seguito per alcuni anni le rievocazioni romane nel nord-est d’Italia, si è arruolato nella Legio VI Ferrata per fare parte della più potente e longeva macchina bellica che la storia abbia mai avuto, l’esercito di ROMA!

 


MARCVS CAELIVS PROPVGNATORMARCVS CAELIVS PROPVGNATOR

 MILES – Legionario della Legio VI Ferrata.

MARCVS, alias Marco Delise, da Tergeste (Trieste), quando ricopre il ruolo di veles, ovvero di fante leggero della legione repubblicana, è un abilissimo schermagliatore grazie alla sua agilità. Soldato molto utile per la sua versatilità, egli è anche un esperto numismatico e le sue didattiche sulla monetazione di epoca romana sono molto apprezzate.


CAIVS AMELIVS RVFVSCAIVS AMELIVS RVFVS

MILES – Alias Giuseppe Nalesso, di Fiesso d’Artico (Venezia), legionario veterano della Legio VI Ferrata.aaa

CAIVS AMELIVS RVFVS è un duro veterano della Legio VI Ferrata. Proveniente dalla regione della Venetia et Histria ed orgoglioso delle sue origini, RVFVS è un legionario di poche parole. Un suo sguardo severo basta ai milites di fianco a lui, per capire come si devono tenere la linea e la posizione nello schieramento, ed il suo comportamento è un esempio da seguire per tutti i suoi commilitones.


MARCVS VALERIVS CLEMENSMARCVS VALERIVS CLEMENS

MILES – Alias Michele Caramia, da Patavium (Padova), legionario veterano della Legio VI Ferrata.

MARCVS VALERIVS CLEMENS è il medicus della legione. Egli è un valente veterano della Legio VI Ferrata e, mai come nel suo caso, il detto “patientiam forti et virtute” (la pazienza è la virtù dei forti) è mai stato più appropriato. Infatti la sua calma e mitezza di carattere si trasforma sul campo di battaglia, quando la possanza fisica di VALERIVS CLEMENS fa di lui un baluardo insuperabile per i nemici, e una sicurezza per i Fratelli Legionari.


CAIVS IVLIVS TAVRICVS

MILES – Alias Thomas Massaro, da Patavium (Padova), legionario della Legio VI Ferrata.

Guerriero dalla nascita, entra in legione per guadagnare dalla sua passione: la guerra. Assieme al suo fiero cane corso Kronos, detto “Nucillus”, gira l’impero in cerca di nuove sfide in cui provarsi come combattente.

 

 


TITVS FABIVS HONORATVStitvs-fabivs-honoratvs

MILES – Alias Fabio Spagiari, da Patavium(Padova), legionario della Legio VI Ferrata.

Proveniente dall’antichissima gens dei Fabii, che già aveva versato il suo sangue nella feroce guerra contro l’etrusca Veio, Titus desidera emulare i suoi gloriosi antenati, seguendo due pilastri del Mos Maiorum: Honor e Virtus. Proprio per questo suo attaccamento ai grandi valori della romanità, egli si è arruolato nella Legio VI Ferrata e gli è stato conferito il cognomen di ”Honoratus”, perchè desideroso di distinguersi sul campo di battaglia per disciplina e vigore.


DECIMVS PATOLICO AVRVNTVSdecimvs-patolico-avrvntvs

MILES – Alias Denis Mantovani, da Mantua (Mantova), legionario della Legio VI Ferrata.

Alias Denis Mantovani, da Mantua (Mantova), nella vita civile è meccanico di precisione. Amante del combattimento corpo a corpo misto e dell’equitazione, DECIMVS PATOLICO AVRVNTVS è affascinato a tal punto dalla storia, da volerla vivere in prima persona, rievocandola.


SEPTIMVS BARBIVS AVDAX.jpgSEPTIMVS BARBIVS AVDAX

MILES – Alias Lorenzo Girardelli, da Tergeste (Trieste), legionario della Legio VI Ferrata.  Quando ricopre il ruolo di veles, è rapido e preciso contro i suoi avversari. Sempre in prima linea a mantenere il campo al sicuro da possibili attacchi di guerrieri Celti.

 


LVCIVS CATIVS FVSCVS

MILES – Alias Matteo Pasut, originario della antica città romana di Tarvisium (Treviso), FVSCVS è il più giovane soldato della legione e si è per questo guadagnato l’appellativo di “Junior”. Impaziente di dimostrare il proprio valore ai compagni veterani e di onorare Roma, FVSCVS non perde occasione di lanciarsi in prima linea contro l’orda di nemici, come testimonia l’amuleto del dio celta Taranis che porta al collo, sottratto ad un guerriero degli Aedui durante una campagna in Gallia.


MARCVS ATIO LARIVS

MILES – Legionario veterano della Legio VI Ferrata.

Seppur giovane, MARCVS, alias Marco Soppelsa, è già un soldato veterano della legione, ed è benvoluto da tutti i suoi commilitoni per la sua capacità di fare “gruppo”.

 

 


DECIMVS HOSTILIVS SEVERVS

MILES – Alias Giovanni Ferro Ferrante, da Ariminum (Rimini), legionario della Legio VI Ferrata.

Arrivato nella Legio VI Ferrata dopo un’altra esperienza sempre da legionario, SEVERVS ha subito trovato piacere nel passare del tempo con i ragazzi/e iscritti al Gruppo. Adora la vita da campo e quello che trasmette.


TITVS FVRIVS BELLICVS

MILES – Alias Alessandro Di Leva, da Ariminum (Rimini), legionario della Legio VI Ferrata.

Miles nato nell’Urbe, ha prestato servizio in altra legione prima di giungere nella famosa Legio VI Ferrata. Di stanza nella provincia di Ariminum della Regio VIII, si distingue per le sua abilità oratorie, diplomatiche e soprattutto nel fare gruppo con i suoi fratelli e sorelle di Associazione.

 


DECIMVS CALPVRNIVS BESTIA

MILES – Alias Andrea Di Mieri, da Ariminum (Rimini), legionario della Legio VI Ferrata.

DECIMVS CALPVRNIVS BESTIA, legionario romano sportivo giovane e .. “tatuato” .. sì, perchè in rievocazione storica romana avere tatuaggi è un po’ un problema, ma, a fronte di una passione cosi grande, si “passa sopra” anche a questo .. acta non verba!.

 


PVBLIVS GALERIVS BASSVS

MILES – Alias Pierpaolo Bonito, da Ariminum (Rimini), legionario della Legio VI Ferrata.

 

 

 

 

 


PVBLIVS MARIVS LVPERCIANVS

MILES – Legionario della Legio VI Ferrata.

PVBLIVS MARIVS LVPERCIANVS, alias Davide Rota, dalla città di BERGOMVM (Bergamo), nella vita civile lavora nel settore delle telecomunicazioni ed ama molto la Storia Romana.


 

 MARCVS ANTONIVS QVINTILIANVS

TIRO – Recluta della Legio VI Ferrata.

MARCVS ANTONIVS QVINTILIANVS, alias Antonio “Tony” Gibellato da Monfalcone (Gorizia), è entrato nella legione sotto suggerimento dell’Optio Luscus, che gli ha raccontato dell’esistenza di questo gruppo rievocativo e descritto le gesta della Sesta Legione Ferrata. Tutto questo ha colto l’interesse di QVINTILIANVS che, dopo la prima rievocazione tutti assieme, ha avuto la certezza di essere nel gruppo giusto.


PVBLIVS OCTAVIVS LIGVR
MILES – Legionario della LEGIO VI FERRATA.
Alias Stefano Carli da Bergomum (Bergamo), nella vita “civile” è operaio metalmeccanico. Appassionato di storia contemporanea e già Rievocatore, scopre la Legio Sesta Ferrata grazie al miles Marcus Caelius Primus, cogliendo così l’occasione di entrare in questo nuovo, antico mondo.

 

 


QVINTVS DOMITIVS MAXILLA

TIRO – Recluta della Legio VI Ferrata, da Castelfranco Veneto (Treviso).

Classe 2001, si è arruolato per il grande amore che nutre per la Storia Romana e perché, portando il nome del Divus, ritiene che deve rendergli onore. E’ molto abile nel lancio del pilum e giavellotto, e il soprannome “Maxilla” (Mandibola) proviene dalla II° media, quando spezzò un osso con i denti. Gli piace cimentarsi con la poesia e adora cantare i cori legionari.


PVBLIVS VALERIVS VINDELICVS

MILES – Alias Domenico Valery, da Castello di Godego (Treviso), legionario della Legio VI Ferrata.

 

 


MARCVS AVRELIVS LONGINVS 

TIRO – Recluta della Legio VI Ferrata, da Ariminum (Rimini).

 

 

 

 

 


CAIVS ASCO CVNAR LIGVRICO

TIRO – Recluta della Legio VI Ferrata.

Di origini Ligur, artigiano, contadino, pastore e combattente, si arruola nella Legio VI Ferrata, prima come guida sui monti Friniati e poi come legionario anziano, triaro, poiché uno dei figli fu rapito da popolazioni celte durante una incursione nel suo villaggio. Di robuste fattezze, ama il vino, la cucina e ha praticato in gioventù l’harpastum (poi denominato rugby). Nei momenti di pace, tra una battaglia e l’altra, ama leggere e studiare.


TERTIVS IVLIVS SALVVS

TIRO – Recluta della Legio VI Ferrata, alias Salvatore Serra, da Patavium (Padova).

Annunci